Corano scritto in copione attribuito al Santo Profeta (PBUH) pubblicato in Mashhad

Corano scritto in copione attribuito al Santo Profeta (PBUH) pubblicato in Mashhad

Una copia dell’intero Corano, scritta in una sceneggiatura attribuita al Santo Profeta (PBUH), fu pubblicata per la prima volta dalla Biblioteca Centrale degli Astan Quds Razavi nella città santa di Mashhad, nel nord-est dell’Iran.

La sceneggiatura di questa copia del Sacro Corano è stata adottata dalle lettere che il Santo Profeta (PBUH) scrisse ai sovrani di diversi stati.

Le cinque lettere conservate nei musei di tutto il mondo includono quella scritta a Munzir ibn Sawi Al-Tamimi sovrano del Bahrain, Khosrow Parviz re di Persia, Eraclio Cesare di Bisanzio, Muqawqis sovrano d’Egitto e Negus di Abissinia.

La copia di 500 pagine copre il testo delle lettere all’inizio e il testo del Sacro Corano stampato con la stessa calligrafia delle lettere.

Finora la biblioteca ha pubblicato 9 copie dell’intero Corano attribuite a sette imam infallibili (AS)

DOWNLOAD PDF

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*